Product

Information

Nel race gira tutto attorno alle performance e alla capacità di gestirle, il Dyno ha queste caratteristiche nel suo dna. Quest’anno abbiamo fatto un grande passo in avanti  riducendo il kite all’essenziale, disegnando il kite race più efficiente sul mercato.


BLADDER E SEGMENTAZIONE
Il cambiamento immediatamente visibile è la diminuzione dei bladder da 7 a 5; questo aumenta la flessibilità del kite ed allo stesso tempo ne riduce il peso. I bladder più esterni sono ora più vicini ai punti di attacco dei cavi, questo offre il doppio vantaggio di sostenere l’arco principale del kite che presenta una leading edge davvero assottigliata, e allo stesso tempo aumenta la stabilità generale durante i loop. Con solo 5 bladder il kite essendo più flessibile risponde al comando twistando su se stesso, questo lo rende molto più veloce e di conseguenza ne aumenta notevolmente la capacità di generare potenza. Sempre in virtù di questo nuovo disegno il kite può navigare molto più velocemente nelle andature al lasco. Al fine di ottimizzarne tutte le performance, abbiamo utilizzato una segmentazione maggiore nella leading edge, potendo così lavorare sul profilo in maniera ancora più incisiva, modificandone il profilo in base alle esigenze.
Altra novità saliente è l’assenza delle carrucole, questa soluzione riduce la resistenza del kite all’avanzamento, inoltre anche il peso globale risulta diminuito da questa scelta. L’assenza delle carrucole fa si che il nuovo Dyno debba essere abbinato ad una barra a 5 cavi per poter ottenere un sgancio in sicurezza al 100%.

Il nuovo Dyno se paragonato al vecchio modello, nelle misure 13-15-17 ha subito un netto aumento della potenza. È proprio la nuova disposizione dei 5 bladder che ha reso possibile questo, aumentando lo spazio tra questi, abbiamo creato una diversa disposizione di superfici e del grasso totale del profilo stesso. Durante i nostri test abbiamo scoperto che ci sono punti del kite che non necessitano di essere supportati da bladder, ma che lasciati liberi di riempirsi e svuotarsi di vento in base al comando sul depower, rendono il kite estremamente più potente. Il maggior twist dell’ala consente anche un notevole incremento della capacità di rilancio del kite.


Il nuovo Dyno è stato disegnato con l’obbiettivo di ottenere il massimo delle performance nel race, ma tutte queste performance divengono magiche se trasportate al freeride. Se abbinato ad una tavola twin tip, il nuovo dyno consente di galleggiare in lunghi salti, ed allo stesso tempo la sicurezza di navigare ben invelati in condizioni davvero al limite.

Il nuovo Dyno è il miglior kite da vento leggero, ed allo stesso tempo una realistica macchina da competizione dentro ad un percorso race.
Ti stiamo dando l’ala più veloce, spetta a te adesso ottenere i risultati!! Più veloce, più leggero, e più potente, sarai tu a doverne sfruttare i vantaggi!!

Olivier Dansin:
Il Dyno è il kite che marca la differenza tra essere buono ed essere ottimo, la differenza di essere sul podio ad ogni gara!  Per me la potenza e la capacità di essere veloci al lasco con vento leggero sono senza precedenti. Inoltre anche senza la mia tavola da race, è il kite da vento leggero in grado di saltare alto come nulla prima d’ora.

SIZE WINDRANGE (KN) ASPECT RATIO PROJECTED AREA
7 20-40 5.2 5.2
9 17-35 5.2 6.7
11 13-30 5.2 8.2
13 10-24 5.2 9.7
15 7-19 5.2 11.4
17 5-15 5.2 13.0